Passa l'Avellino, Bari fuori

Scritto da  Mag 26, 2021
1
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Il Modena aveva la qualificazione in tasca ad un minuto dal termine della gara contro l’Albinoleffe.

Un epilogo “thriller”, quello andato in scena al "Braglia": dopo la vittoria dell’andata, il Modena perde 0-2 in casa. Non ci sono grossi sussulti fino al 90', quando l'Albinoleffe segna con Tomaselli. Neanche il tempo di assimilare il colpo, che i canarini vanno definitivamente al tappeto a causa del rigore trasformato da Marconi.

Renate e Sudtirol passano per effetto dello stesso risultato dell’andata: i lombardi trovano il meritato vantaggio al 35' con un siluro di Kabashi. Il Matelica pareggia al 58' con un gran gol di Volpicelli che si incunea nella difesa di casa con uno slalom. Il risultato resta sull’1-1, quanto basta alle pantere per staccare il pass dei Quarti. Il Sudtirol batte la Pro Vercelli al termine di un match combattuto e nervoso: al 9' è Odogwu a saltare su cross di Casiraghi, il quale, più tardi, mette la firma con una punizione diretta all'incrocio. Nel secondo tempo il ritmo cala fino al rigore per la Pro siglato da Costantino, che non sortisce, tuttavia, la rimonta sperata. Finisce 2-1, passa il Sudtirol.


Contrariamente a quanto annunciato da mister Auteri, non riesce nella rimonta nemmeno il Bari, autentica delusione dell’intera serie C visto il potenziale dell’organico. Al “San Nicola” è solo 0 a 0 contro la Feralpisalò: Antenucci e D’Ursi proprio non trovano la porta, anzi è Tulli ad andare vicino al gol, per gli ospiti. Atteggiamento guardingo della Feralpi che si limita ad arginare le offensive dei galletti e ripartire. Il pareggio ad occhiali è oro colato per la qualificazione.


A chiudere il turno, Avellino – Palermo, sfida che giunge dopo gli animi accesi dell’andata, specialmente a fine partita: altra gara arcigna, dove si è battagliato dall’inizio. Grazie al gol di Sonny D’Angelo nel primo tempo sono gli irpini a festeggiare il passaggio: finisce 1-0. Il Palermo, che si presentava come mina vagante degli spareggi, china il capo e fa rientro con un carico di amarezza, pur fiducioso di aver posto le basi per il futuro.


Il sorteggio con relativo accoppiamento del Secondo Turno Nazionale è in programma per domani mattina, quando le Aquile, finalmente, conosceranno i propri avversari.

 

Cosimo Simonetta

IlGiallorosso.info
Redazione
Tel +(39) 3756261191
redazione@ilgiallorosso.info

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising