La carica dei tifosi, spettacolo al "Gullì"

Scritto da  Mag 28, 2021
1
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Nel silenzio e nel grigiore del “Ceravolo” vuoto, riecheggiava proprio l’assenza di cori e colore da parte della Curva Ovest.

Tentare di replicare lo spettacolo che solo uno stadio gremito riesce ad offrire, sarebbe improbabile ma quanto andato in scena pochi minuti fa al Poligiovino, si avvicina di molto. E non è possibile trattenere l’amore e la passione di cui trabocca il cuore del popolo giallorosso, unito, nel momento del bisogno.
Increduli e con le lacrime agli occhi, calciatori e membri dello staff schierati davanti gli spalti del Mirko Gullì, in un unico abbraccio, a godersi lo spettacolo offerto dai supporters giallorossi con gli Ultras Catanzaro, cuore pulsante del tifo, a condurre cori e battimani.

Poco dopo le 15, circa 300 persone hanno popolato la gradinata dell'impianto sito nel quartiere marinaro con striscioni e fumogeni: un tripudio sconosciuto a buona parte del gruppo, a coloro i quali, da quando indossano la maglia del Catanzaro, non hanno avuto il privilegio di vedere la tifoseria all’opera, in particolare mister Antonio Calabro, commosso, che non ha mai potuto beneficiare del sostegno ravvicinato dei tifosi. Emozione palpabile anche negli occhi del dg Diego Foresti, tendenzialmente uomo distinto e tutto d'un pezzo, che stavolta non ha potuto far altro che sciogliersi dalla commozione.

Con i brividi sulla pelle, la squadra ha dunque iniziato il lavoro sul rettangolo verde, sospinta dal calore dei presenti, a poche ore dalla partenza per la Lombardia, dove si trasferirà per la gara d’andata del Secondo Turno Nazionale Playoff, contro l’Albinoleffe, domenica. 
Seguiranno aggiornamenti.

Cosimo Simonetta

IlGiallorosso.info
Redazione
Tel +(39) 3756261191
redazione@ilgiallorosso.info

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising