Il Punto | Passaggio del turno alla nostra portata foto Michele Maraviglia

Il Punto | Passaggio del turno alla nostra portata

Scritto da  Giuseppe Mangialavori Mag 31, 2021
1
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Il Catanzaro conquista un pareggio importante nella prima gara playoff in casa dell'Albinoleffe.

"Perché queste facce tristi?" Così mister Calabro ai suoi a caldo del gol subito da parte dei padroni di casa. Ed in effetti a dieci dal termine, pregustando ormai la vittoria, poteva essere facile subire un contraccolpo che portasse anche ad un secondo gol qualora fosse mancata la giusta reazione, ma le Aquile orfane di Martinelli, Corapi e Risolo, sono riuscite ugualmente a portare a casa un risultato positivo che mercoledì prossimo potrà essere capitalizzato nella gara di ritorno al "Nicola Ceravolo". La partita nello stadio di Gorgonzola, condizionata dal grande caldo, ha visto l'AlbinoLeffe iniziare con grinta ma i giallorossi dopo i minuti iniziali, hanno saputo prendere le misure e le più ghiotte occasioni durante la prima frazione di gara sono capitate proprio sui piedi di Curiale e Carlini. Quest'ultimo nella ripresa ha permesso di esultare ai generosi tifosi giallorossi giunti allo stadio: un gol d'autore, alla “Conte Max”, realizzato grazie al suggerimento di Verna che per una ventina di minuti ha fatto sperare nel colpaccio. Ma va bene così anche perché al Catanzaro per passare il turno, il 2 giungo basterà anche un pari. Non ditelo però a mister Calabro che certamente farà di tutto per mantenere i propri uomini sul pezzo e magari chiedere a qualcuno del reparto avanzato di incidere maggiormente.

Tutti hanno dato il proprio contributo, consapevoli però che occorre migliorare: sono stati conquistati molti palloni grazie ad un ottimo pressing, ma le ripartenze sono state prevedibili e mal sfruttate, senza consentire di tesorizzare il buon lavoro svolto. Sugli scudi un onnipresente Fazio che si è fatto trovare pronto in ogni parte del campo. Per l'Albinoleffe Giorgione ha dato l'input alla maggior parte delle azioni dei padroni di casa, mentre una volta in svantaggio, Zaffaroni ha inserito in campo il trequartista Gabbianelli che ha dato un senso alla manovra e soprattutto ha servito l'assist del pari a Mondonico. Mercoledì si deciderà tutto al “Ceravolo”, ma lo stesso avremmo detto se il Catanzaro avesse vinto, il Modena ne sa qualcosa... Meglio tenere alta la concentrazione dunque, per un Catanzaro che malgrado abbia iniziato i playoff con il vantaggio della seconda posizione ora lamenta qualche infortunio di troppo in ruoli cardine per lo scacchiere di mister Calabro. Ma è proprio nelle difficoltà che quest'anno i giallorossi hanno dato il massimo e questa è la nostra fiducia. Il passaggio del turno è alla portata delle Aquile, non lasciamocelo scappare!

 Avanti tutta Catanzaro! 

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising