US, 50° anniversario Serie A: ecco l'opera di Nuccio Loreti In evidenza

Scritto da  Giu 30, 2021
1
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Ricorda chi eravamo, chi siamo stati.

Per tornare ad essere grandi, un giorno. Noi siamo leggenda. È questo il messaggio che porta con sé la splendida aquila realizzata dallo scultore artista Nuccio Loreti e svelata questo pomeriggio, proprio sul manto erboso del “Nicola Ceravolo”, come se dovesse spiccare il volo verso l’olimpo. Un incontro voluto dalla società per rendere omaggio al 50° anniversario dalla prima storica promozione in Serie A – datata 27 giugno 1971 – e che oggi più che mai, che scade mezzo secolo da quell’impresa, possa fungere da monito per il futuro. Da sogno da poter rincorrere e, chissà, realizzare un giorno.
Alla presenza della stampa, del presidente Floriano Noto e del direttore generale Diego Foresti, è proprio il campo da gioco, teatro della conferenza stampa, con la scultura avvolta da un ampio panno giallorosso, come a tenerla celata fino a darle la luce, fiera.


Le idee in cantiere sono moltissime, è chiaro, e si sarebbe già festeggiato a dovere se non fosse stato per il covid, quel nemico vigliacco e subdolo che ancora è padrone delle nostre vite, del nostro presente. Ma la gente ha il diritto di sognare, di stringersi e far festa, per cui l’occasione è solo rimandata: questo, in sintesi, il pensiero del presidente Noto, che annuncia dunque una serata di grande festa alla presenza dei tifosi e magari con un palco ai piedi della Curva Ovest e con gli eroi di quel tempo, appena sarà possibile, appena gli spalti potranno essere nuovamente popolati. Ma fino ad allora continueremo a vivere con attenzione, un passo alla volta, finché non avremo debellato questo male dalle nostre vite.


Due anni di lavoro è quanto ha speso l’artista Loreti – le cui opere sono note e apprezzate dalla cittadinanza da sempre – il quale non ha potuto nascondere il proprio orgoglio per questo capolavoro, per questo omaggio al Catanzaro Calcio che verrà collocato proprio allo stadio, come simbolo che possa far gonfiare il petto con orgoglio ai calciatori giallorossi e, perché no, incutere soggezione e timore agli avversari al suo cospetto, prima di scendere in campo.

 

  • Ultima modifica il Mercoledì, 30 Giugno 2021 22:31
    Cosimo Simonetta

    IlGiallorosso.info
    Redazione
    Tel +(39) 3756261191
    redazione@ilgiallorosso.info

    Devi effettuare il login per inviare commenti
    Publycon - Advertising