Mercato | Tentardini si presenta: "Qui, un'aria diversa" In evidenza

Scritto da  Gregorio Buccolieri Lug 08, 2021
1
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Essere “il primo della lista” comporta onori ed oneri.

Alberto Tentardini, primo acquisto del Catanzaro stagione 2021/22 lo sa bene ed è pronto a fare il suo. Giunto da Teramo, il terzino sinistro comasco ha ricevuto un’investitura che contribuirà a responsabilizzarlo ed è proprio lui a prendere parola, attraverso i canali ufficiali dell’US.


L’ex biancorosso, proclamandosi onorato, non fa nulla per celare le proprie aspettative (“molto alte, in una piazza ambiziosa nella quale mi sono rispecchiato da subito”, dice) dichiarando prima di tutto: “Qui ho sentito un’aria diversa”. Frase eloquente, che non ha bisogno di spiegazioni, da parte di un ragazzo dalla faccia pulita, studioso (si è guadagnato l’appellativo di “dottore” dopo aver ottenuto il permesso di assentarsi ad un allenamento per discutere la tesi di laurea, due anni fa), che viene dalla gavetta. Settore giovanile di Como e Lecco, poi la Primavera con l’Hellas Verona: si avvia così il percorso di Tentardini, il quale ritiene d’essere calciatore “versatile, che si adegua al centrocampo a cinque o alla difesa a quattro”, trovandosi bene con entrambi i moduli. Insomma, un terzino tuttocampista che ama offendere, non solo coprire, idolatrando il brasiliano Marcelo, come “esempio del terzino moderno”. Appassionato di golf, nuoto e tennis, il calcio resta il suo più grande amore, ed ai supporters delle Aquile promette: “Suderò sempre la maglia per restituire ai tifosi ciò che ci daranno”.

 

 

  • Devi effettuare il login per inviare commenti
    Publycon - Advertising