Mercato | La rinascita di De Santis: biennale per lui In evidenza

Scritto da  Gregorio Buccolieri Lug 09, 2021
1
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

La voglia di mettersi in discussione in una grande piazza, dopo esser (ri)approdato tra i professionisti.

Simone De Santis è ufficialmente un calciatore del Catanzaro Calcio: il tandem Foresti-Pelliccioni non poteva non puntare un ragazzo che tanto bene ha fatto in una realtà nuova per la Lega Pro, ma che tanto bene ha figurato. E se il Matelica è arrivato a ricevere gli elogi per la partecipazione ai playoff, lo deve anche al suo capitano, ormai ex. 

Il difensore classe 1993 originario di Ascoli Piceno approda sui Tre Colli, quindi, dopo l’importante stagione con la maglia del Matelica, durante la quale ha collezionato 32 partite realizzando anche 4 reti, segno che, all'occorrenza, vede pure la porta! De Santis aveva appena "assaggiato" la Serie C racimolando un paio di gettoni a Giulianova, giovanissimo. Poi il mondo dei Dilettanti, divenendo un cardine del San Nicolò fino ad arrivare al Matelica, nell'estate 2018 e contribuire alla sua ascesa. Il difensore centrale (che fra due settimane spegnerà 28 candeline) si lega all'US con un contratto biennale, consapevole di avere una folta concorrenza con cui fare i conti, in un reparto che lo scorso torneo è risultato essere come il migliore del girone C. 

 

 

  • Ultima modifica il Venerdì, 09 Luglio 2021 16:22
    Devi effettuare il login per inviare commenti
    Publycon - Advertising