Post-gara | Vazquez e Vandeputte: parlano i protagonisti

Scritto da  Ago 30, 2021
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Un esordio col botto, di quelli che non si dimenticheranno mai: è successo a Correa e Giroud in A, è successo anche a Federico Vazquez (con le debite proporzioni, sia chiaro).

Anzi, aspetto singolare, è che l’attaccante di San Martin abbia “scelto” proprio il suo passato recente per regalarsi una doppietta: piegata dai colpi del numero 9 giallorosso, la Virtus Francavilla, in ginocchio davanti ad un suo ex “figlio prediletto”. Ma è la vita, è il calcio. Nel post-gara, proprio Vazquez e Vandeputte non hanno potuto non manifestare la propria soddisfazione, pur mantenendo i piedi ben saldi, per terra.

“Ho sempre creduto nella possibilità di far gol. La doppietta è servita per la vittoria, ed è la cosa più importante, sono contento – dice l’ex Francavilla -. Dobbiamo crescere, era importante vincere alla prima contro una squadra forte che era riuscita a pareggiare, ma siamo stati bravi a ribaltarla e portare a casa il risultato. Una gioia poter esultare coi tifosi, speriamo di dar loro soddisfazioni e continuare così”.

Gli fa eco Jari Vandeputte, motore del Catanzaro in questa prima uscita, nonché autore del gol del 3-1. Il belga ha prima di tutto rivolto un pensiero ai supporters delle Aquile, ai presenti sugli spalti (in 3mila) e a coloro che non c’erano: “Dopo oltre un anno è stato un po’ strano, ma per fortuna abbiamo potuto dedicargli la vittoria. Sono contento per il gol, ma contano i 3 punti – osserva l’ex Vicenza -. Siamo partiti subito forte, sapevamo che il Francavilla fosse una buona squadra, ma ci siamo approcciati con l’atteggiamento giusto, segnando presto e ciò ha dato un po’ di serenità. Nel secondo tempo abbiamo subito un rigore che ci poteva stare però abbiamo reagito subito giocando nel primo tempo, cattivi e il raddoppio ci ha dato di nuovo tranquillità, continuando con questo atteggiamento fino all’ultimo minuto”.

 

Cosimo Simonetta

IlGiallorosso.info
Redazione
Tel +(39) 3756261191
redazione@ilgiallorosso.info

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising