Mister Vivarini Mister Vivarini

Pre-gara Turris | Vivarini: "Lavorare e crescere sotto l'aspetto caratteriale"

Scritto da  Redazione Mar 19, 2022
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

L'obiettivo del tecnico giallorosso è chiaro: lavorare sul carattere della squadra e arrivare preparati al finale di stagione.

Ogni gara porta in dote aspetti positivi e altri su cui lavorare: il tecnico giallorosso è concentrato soprattutto sui secondi per cercare di portare il Catanzaro nelle condizioni di poter disputare i play off al meglio delle possibilità: <<Occorre crescere sotto l'aspetto caratteriale, le due sconfitte con Monopoli e Bari hanno evidenziato questa pecca su cui stiamo lavorando per risolverla insieme alle altre che emergono di volta in volta nelle partite, questo per arrivare preparati nel finale. A Messina ho visto buoni segnali da questo punto di vista, perché nonostante le difficoltà la squadra ha reagito col piglio e la cattiveria giusta. Ora l'importante è preparaci al meglio in vista delle partite importanti. Ecco, domani mi piacerebbe vincere sotto l'aspetto caratteriale che è un pò mancato quando siamo andati sotto>>. 

Tutto converge verso l'unico obiettivo, compresa la gestione della rosa: <<Occorre arrivare alle partite finali con tutta la rosa nelle migliori condizioni e per far questo occorre dare minutaggio a tutti, che non significa turn over. Guardiamo ad esempio Gatti che nella gara col Bari proveniva da un periodo dove non aveva molti minuti nelle gambe: questo non deve capitare. Per questo domani spero di dare qualche minuto anche a chi proviene da un infortunio lungo come Rolando con l'obiettivo di riportarlo nelle condizioni ottimali. Stessa cosa ovviamente anche per Martinelli, va recuperato nel migliore dei modi>>.

La Turris è avversario ostico, il mister ne è consapevole: <<Dobbiamo preparaci al meglio in queste sei gare, a partire da domani, cercando di consolidare il secondo posto. Conosco l'ambiente di Torre del Greco, loro giocano insieme da due anni e la Turris è una squadra ben definita sotto l'aspetto tattico e caratteriale. Mi aspetto una partita intensa, determinata da parte loro, verranno per dare battaglia in campo perché provengono da sconfitte nonostante prestazioni ben fatte. Noi dobbiamo farci trovare pronti perché ci faranno giocare in modo diverso, hanno accanimento uno contro uno e arrivano con tanti uomini davanti alla porta>>. Il problema di subentrare in corsa: << Una squadra mentalmente e tatticamente si forma già in ritiro, è lì che si dà l'atteggiamento che si vuole dare , in linea con il tuo pensiero: è chiaro che subentrando è più difficile farlo>>.

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising

Compatibilty

IlGiallorosso.info - Reg. Trib Catanzaro nr. 15 del 25-10-2012
Direttore responsabile

Giuseppe Mangiavalori

Seguici su:

Publycon sas di L. Conforto & C. - Via B. Da Seminara, 52 - 88100 Catanzaro
P.I.03148140795 - R.O.C. 20849

IlG Cookie

Questo sito utilizza i cookie per garantire la migliore esperienza. Continuando a utilizzare questo sito web, acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni sulla nostra politica sulla privacy