Catanzaro e Francavilla in campo Catanzaro e Francavilla in campo

Il rullo giallorosso passa anche sopra il Francavilla: Aquile inarrestabili

Scritto da  Dic 04, 2022
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Arrivano a 15 le vittorie dei giallorossi, questa volta tocca al Francavilla di Calabro arrendersi allo strapotere della troupe di Vivarini davvero inarrestabile: Iemmello e Bombagi chiudono la gara già nella prima mezzora, poi nella ripresa il 10 giallorosso si concede la doppietta, mentre Curcio cala il poker appena entrato. Festa anche per  Luca Verna che centra le 100 presenze in giallorosso.

Oggi è il giorno del ritorno di Calabro al "Ceravolo", un anno fa di questi tempi c'era l'avvicendamento tra lui e mister Vivarini: dopo il saluto tra i due, l'applauso affettuoso del pubblico giallorosso all'ex mister giallorosso. Circa 7 mila gli spettatoti presenti dopo una notte dove il nubifragio ha segnato la città. Un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime della tragedia di Ischia.

Prima splendida azione del Catanzaro dopo appena un minuto, splendido scambio tra Pontisso e Biasci con quest'ultimo che tira troppo centrale, bravo Avella a parare in due tempi. Ci prova anche Bombagi dalla distanza con un tiro però impreciso. Buona la partenza dei giallorossi che intendono sa subito mettere in discesa la gara. Al 12' altra splendida azione di prima delle Aquile che porta al tiro Iemmello, la parabola a giro è deviata in angolo da Avella. Catanzaro scatenato, da destra e sinistra è in grado di creare i pericoli per il Francavilla che continua a salvarsi in extremis. Ma al 16' il Catanzaro in vantaggio: palla in profondità per IEMMELLO che legge bene i tempi e si inserisce tra Miceli Avella e deposita la palla in rete. Primo giallo della gara al 26' per Macca, punito un intervento falloso su Ghion. Al 32' raddoppio giallorosso: cross dalla sinistra di Pontisso, BOMBAGI in scivolata supera per la seconda volta Avella. Catanzaro davvero straripante e incontenibile. Francavilla che prova a reagire e con Cisco va vicino al gol, Fulignati dice no. Primo angolo per gli ospiti al 41', senza esito. Catanzaro che avrebbe la possibilità del terzo gol in contropiede ma Vandeputte in questo caso si dimostra meno cinico del solito.

Nella ripresa esce subito l'ex Pierno, ma dopo qualche minuto fa il suo ingresso l'altro ex giallorosso Risolo. In contropiede spreca al 56' un contropiede facile Vandeputte, fuori misura l'ultimo passaggio per l'accorrente Iemmello che nell'azione successiva spreca una ghiotta occasione di testa prima di lasciare il posto a Cianci, così come Pontisso per Verna che festeggia così le 100 presenze in giallorosso. Al 65' arriva il terzo gol per il Catanzaro, lo segna Bombagi di testa appostato al secondo palo, su calcio di punizione come al solito perfetta dalla destra di Vandeputte. Doppietta per il n. 10 giallorosso, meritata. Il Francavilla in contropiede avrebbe la possibilità di segnare ma Maiorino e Ekuban sprecano una facile occasione. Entrano anche Curcio e Cinelli al posto di Ghion e Bombagi. All'81' c'è gloria anche per Curcio che da poco entrato segna il quarto gol di sinistro da dentro l'area di rigore. Scatto d'orgoglio per il Francavilla nel finale che riesce a segnare il gol bandiera con Cardoselli.

Dopo 4 minuti di recupero termina la gara al "Ceravolo" tra Catanzaro e Virtus Francavilla, 4-1 per le Aquile che continuano una corsa inarrestabile grazie ad un gruppo fantastico.

 

 

Danilo Ciancio

IlGiallorosso.info
Redazione
Tel +(39) 3338247197
redazione@ilgiallorosso.info

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising