Eugenio D'Ursi in maglia giallorossa Eugenio D'Ursi in maglia giallorossa

In gol l'ex D'Ursi e primo round al Foggia: in semifinale di Coppa vanno i "Satanelli"

Scritto da  Redazione Dic 07, 2022
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

L'ex attaccante giallorosso sembra già pronto a dare battaglia anche lunedì sera: con un gol suo e di Ogunseye il Foggia passa in Semifinale di Coppa Italia Lega Pro. Ma la sfida vera per il Catanzaro è in campionato

I rossoneri battono 2-0 un Catanzaro che potremmo chiamare "2" allo Zaccheria al termine di una partita in cui la squadra di Gallo ha tenuto il pallino del gioco sfiorando spesso il gol. Nel PRIMO TEMPO il Foggia appare più determinato dei giallorossi in quella che è la prima sfida in 6 giorni, quella di Coppa, mentre in campionato (dove c'è molta distanza tra le due compagini) si giocherà lunedì. Al 14′ una punizione di Petermann tocca l’esterno della rete dando l’illusione del gol: il play dei rossoneri è il più incisivo e al 18′ chiama Sala alla respinta in tuffo. Lo stesso portiere giallorosso, sulla prosecuzione, mette in angolo il ravvicinato tap-in di Leo. Al 31′ il Foggia si vede annullare un gol di Sciacca per posizione di offside di Garattoni, che sfiora il pallone sulla linea di porta. La giornata “si” del portiere viene esaltata al 36′ quando vola e respinge la bordata di Peralta dal limite. Nel SECONDO TEMPO il Foggia riparte forte e all’11’s.t. Di Noia centra la base del palo con un tiro angolato di piatto. Sulla respinta Ogunseye manda a lato a porta vuota ma era in posizione di fuorigioco. Impreciso come Di Noia che al 25′ s.t. manda a lato una palla recuperata e messa al centro con intelligenza dal laterale Costa. Al 30’ s.t. l’episodio-chiave: contropiede di Garattoni che mette al centro per Di Noia, steso con un’entrata alle spalle da Fazio. Dal dischetto Ogunseye la manda a sinistra, mentre il portiere si tuffa dall’altro lato. Palla in rete e vantaggio del Foggia. Il Catanzaro si sveglia al 40′. Verna prova la conclusione dalla distanza ma Nobile è attento e salva. A inizio recupero il Foggia la chiude con D’Ursi, al rientro dopo l’infortunio, che sigla il più classico dei gol dell’ex. Diagonale e palla in fondo alla rete. Due a zero.

Foggia in semifinale e Catanzaro testa solo al campionato per il secondo round allo "Zaccheria" previsto per lunedì sera. A porte chiuse ma a quanto pare si prevede una vera battaglia in campo a giudicare dalle parole di D'Ursi nel dopo gara: "Se il Catanzaro è pronto con le bombe noi avremo i bazooka". Non proprio parole distensive verso la sua ex squadra, ma una cosa è certa, il Catanzaro di quest'anno non ha paura di nessuno, neanche dei bazooka dello "Zaccheria"...

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising

Compatibilty

IlGiallorosso.info - Reg. Trib Catanzaro nr. 15 del 25-10-2012
Direttore responsabile

Giuseppe Mangiavalori

Seguici su:

Publycon sas di L. Conforto & C. - Via B. Da Seminara, 52 - 88100 Catanzaro
P.I.03148140795 - R.O.C. 20849

IlG Cookie

Questo sito utilizza i cookie per garantire la migliore esperienza. Continuando a utilizzare questo sito web, acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni sulla nostra politica sulla privacy