Mister Gallo: "Col pubblico avremmo ottenuto qualcosa in più. Ma teniamoci stretto questo punto"

Scritto da  Redazione Dic 12, 2022
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Soddisfatto della prestazione dei suoi, il tecnico dei Satanelli ammette la forza della squadra giallorossa ma si rammarica perché oggi poteva ottenere i tre punti se fosse stato presente il pubblico sugli spalti

Prima squadra a fermare i giallorossi perché il suo Foggia non subisce reti dal Catanzaro, questo non è da tutti: <<La squadra ha fatto una grande partita, a livello di attenzione quasi perfetta, abbiamo avuto più occasioni per fare gol ma non ci siamo riusciti, pazienza siamo soddisfatti così. Elogio tutto il gruppo perché è stato attento anche chi era in panchina. La scelta dei due attaccanti leggeri - prosegue il tecnico rossonero - era per non dare riferimento in avanti e provare la profondità con D'Ursi. Bravi i ragazzi che hanno risposto bene a quello che ho proposto di fare e questo mi fa piacere>>.

I complimenti per la squadra giallorossa non mancano: <<E' una squadra che sapevano gioca molto bene in mezzo al campo, per questo abbiamo provato a chiudere le linee di passaggio e ci siamo riusciti bene. L'avversario lo studio sempre, non l'ho fatto solo oggi, questo è il mio lavoro guai se non lo facessi. Della prestazione c'è da essere orgogliosi: ho chiesto loro di pensare a qualcosa di magico, ovvero essere la prima squadra che riesce a imbrigliare il Catanzaro. Abbiamo ragionato in quel senso e hanno fatto bene in campo, la partita mi ha dato conferme e sensazione di poter migliorare ancora. Il gruppo oggi si è superato perché il Catanzaro ha un potenziale straordinario, al minimo errore fa male, nell'1-2 è superiore alle altre squadre, per questo va affrontato con la massima attenzione sotto l'aspetto tattico. Affrontare il Catanzaro ti dà un qualcosa in più, col pubblico sarebbe andata anche meglio ma teniamoci stretto questo punto>>.

Una chiosa sul girone C: <<Sono 4 anni che alleno al sud, è calcio più maschio rispetto agli altri due gironi che sono meno aggressivi come tipo di gioco>>.

 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising