Mister Vivarini in sede di conferenza stampa prima della gara col Potenza Mister Vivarini in sede di conferenza stampa prima della gara col Potenza

Vivarini: "Conta solo il risultato, poco mi interessano i record"

Scritto da  Dic 17, 2022
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Mister ormai mentalizzato verso un unico obiettivo, il campionato, per questo non vuole distrazioni nè per la squadra nè per se stesso

Dimenticare subito Foggia e rituffarsi in campionato sulla scia delle precedenti gare al "Ceravolo" dove finora sono caduti tutti gli avversari. Così mister Vivarini prima della gara col Potenza <<A Foggia una partita complicata contro una delle migliori squadre del girone a livello individuale, un organico con spessore notevole. In campo hanno rinunciato a giocare ma noi abbiamo dominato sotto l'aspetto della prestazione, con almeno 5 occasioni chiare e un rigore netto a favore nostro non dato: ne parlo oggi dopo che si è visto bene nelle immagini. Loro hanno recriminato sul fallo fischiato sul nostro portiere ma anche quello era netto. In 90 minuti abbiamo concesso solo un'occasione>>

Prosegue il mister sulla gara che attende domani i giallorossi: <<Da qui a fine campionato c'è da lottare su ogni partita, il Potenza verrà forte di sè, con le stesse intenzioni del Foggia, spetta a noi fare una buona gara. L'obiettivo nostro è di migliorarci ed essere produttivi sotto l'aspetto del risultato, abbiamo lavorato tanto per dare il meglio domani ma spetta a noi dimostrarlo sul campo. Abbiamo messo in conto diversi atteggiamenti del Potenza, al di là delle individualità che ha, sarà una gara dove ci dobbiamo trovare pronti alle situazioni che ci creeranno, loro sono molto aggressivi e bravi a pressare a tutto campo, saremo impegnati su più fronti>>.

Sulla necessità di rifiatare un pò, per il momento non ci pensa: <<Non possiamo assolutamente pensare ora a rifiatare: i numeri non li guardiamo, l'attenzione è a domani alla gara col Potenza senza abbassare l'attenzione sui particolari. Catanzaro lo sa bene, questo campionato è duro, intenso, cattivo, contro squadre che nonostante i nostri numeri sono li. Conta solo fare risultato, poco mi interessano i record , domani mi aspetto solo una grossa prestazione col Potenza, dobbiamo tirar fuori tutto in queste due gare prima della sosta. Certamente  anche l'alimentazione è fondamentale per avere il giusto apporto di energie alla squadra>>.

Sotto l'aspetto tattico non preoccupano le assenze di Situm e Tentardini sulle fasce: <<Abbiamo tante alternative per ovviare alle carenze sull'esterno, tutta la rosa deve stare attenta per dare una risposta a queste problematiche che avevamo messo in conto prima del campionato. L'importante chi è in campo dia il meglio di sè. Rolando è solo una questione di condizione fisica e atletica visti i diversi mesi di stop, questa settimana si è dato molto da fare , ha spinto tanto, non avrà i 90 minuti ma è un giocatore su cui possiamo puntare>>.

Un ultima battuta sull'ipotesi "rinnovo contratto" circolata in settimana: <<Mi dispiace smentire, ho letto un articolo sulla mia posizione ma a me interessa solo vincere e non voglio avere altre distrazioni, massimo lavoro per ottenere il risultato. Posso solo dire che da parte mia c'è grande amore verso la squadra e un ottimo rapporto con il Presidente che ha un grande spessore umano e imprenditoriale, sta facendo grandi sacrifici per il Catanzaro, quando vorrà ci siederemo penso che la stima sia reciproca ma questi discorsi non devono distrarre l'attenzione dall'obiettivo principale>>.

Danilo Ciancio

IlGiallorosso.info
Redazione
Tel +(39) 3338247197
redazione@ilgiallorosso.info

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising