Il Catanzaro batte il Monopoli per 2-0 al “Ceravolo” e chiude in vetta il girone G del campionato Primavera 3, per la gioia del pubblico presente nella tribuna centrale ad omaggiare gli Aquilotti di Giulio Spader.

Ultima giornata vietata ai deboli di cuore.

Cade l’imbattibilità di Di Gennaro dopo 456 minuti, le note liete vengono dagli esterni: Garufo e Pierno tra i migliori

Un 2-2 pirotecnico per i cuori giallorossi, una serata che verrà ricordata per le palpitazioni regalate nel finale di gara, con un avversario che ha venduto cara la pelle, contrariamente a quanto previsto da

Al Ceravolo arriva il Monopoli, una gara che per il tecnico Antonio Calabro è come una prima tappa degli spareggi: “Ho detto ai ragazzi che questa partita equivale ad un turno di play-off, andata e ritorno.

Il nostro match analyst Niccolò Brancati presenta l'avversario di turno in "Primavera 3" dei ragazzi di mister Spader, il Monopoli.

Publycon - Advertising