Il Punto Interviste Primo Piano

Il rammarico di Campilongo: “A loro il primo set, ma siamo vivi”

banner

<<Devo fare i complimenti ai miei ragazzi, perché hanno fatto una grande prestazione>>. Mister Campilongo si esprime in questi termini dopo il match d’andata dei playout, perso al “Ceravolo”, sebbene i leoni rossoblù abbiano condotto il gioco, per lunghi tratti. I suoi hanno perso “il primo set” giocando a viso aperto contro un Catanzaro che aveva l’obbligo di vincere, spinto da un pubblico straordinario: la sua disamina parte proprio da questa considerazione.

Nel corso della settimana la Vibonese aveva provato il 3-5-2 contro il 4-4-2, sicuri che quello sarebbe stato il modulo scelto dal trainer dell’US: intuizione azzeccata, non v’è dubbio. Il tecnico rossoblù, tra l’altro, si complimenta con il collega Erra, per aver sistemato la squadra con il 4-3-3 dopo l’1-1, dimostrando un’ottima lettura della dinamica della partita. Ciò ha messo in difficoltà gli ospiti, soprattutto in uscita. C’è del rammarico, perché sull’1-2, Legras è stato costretto ad uscire per un risentimento, lasciando il posto a Favasuli (elemento d’esperienza, molto vicino al Catanzaro l’anno scorso), mentre Giuffrida (forse il migliore in campo fino a quel momento) si è dovuto sistemare a destra. L’espulsione poi dello stesso Giuffrida ha cambiato gli equilibri. Campilongo però non vuole soffermarsi sugli episodi arbitrali, ma preferisce rivolgere un elogio al suo gruppo, che non perdeva da ben dieci gare.

Sulla gara del ritorno, il tecnico non ha dubbi: <<Siamo vivi, forti e faremo una gran partita>>. Mancherà Giuffrida per squalifica ma non ci sono problemi da quel punto di vista con calciatori come Favasuli e Yabré in grado di sostituirlo, proprio come ha fatto Sicignano, schierato al posto dello squalificato Moi, che al “Razza” sarà della partita, contro la sua ex squadra.

 

 

Ferdinando Capicotto

 

 

 

Related posts

I numeri generali dell’US: anche quest’anno nessun calciatore in doppia cifra

admin

Pareggio avaro di emozioni al “Ceravolo”: con la Paganese è solo 1-1

admin

SI GIOCA CONTRO… La Vibonese

admin