Calcio Mercato Primo Piano

Serie C, il mercato entra nel vivo: ecco i primi colpi

banner
Fontana

Luglio, tempo di calciomercato! Gli appassionati possono iniziare a sfregarsi le mani, mentre per le società di Serie C e non, l’obiettivo è quello di poter disporre, nei rispettivi ritiri pre-campionato, di squadre al completo, o quasi.

Il nostro Catanzaro, in fase di riorganizzazione societaria, registra intanto i primi colpi: si riparte da Francesco Maglione Direttore Generale: l’ex Avellino, Benevento, Bologna e fino al 30 giugno Vicepresidente della Lega Pro, sarà il nuovo DG delle Aquile. Finché non verrà ufficializzato l’organigramma che costituirà l’US, ad oggi si registrano solo movimenti in uscita: dopo la cessione a titolo definitivo di Di Chiara, al Perugia (primo “incasso” della gestione Noto), Imperio Carcione firma un biennale con la Paganese.

Molto attivo, l’ambizioso Lecce , società che, dopo l’ennesimo naufragio playoff, punterà senza dubbio a vincere il torneo, perché gli spareggi promozione hanno assunto le sfumature di una vera e propria maledizione! Dopo il riscatto a titolo definitivo di Caturano, i salentini, che andranno in ritiro a Lorica, dal 13 al 28 luglio, affidano la difesa della porta, per la prossima stagione, a Filippo Perucchini, in arrivo dal Bologna.

Un figlio d’arte per la Virtus Francavilla: Nicolas Del Vecchio (figlio dell’ex giocatore della Roma, Marco) firma un biennale con la società pugliese, mentre il forte attaccante Nzola sta prendendo la strada di Foggia, in serie B: al suo posto Alessio Viola, attaccante del Taranto. Il Foggia, peraltro, ha dimostrato un certo interesse anche per De Lucia, portiere del Catanzaro, nelle scorse settimane.

Cristiano Lucarelli è alla guida del Catania che proverà a recitare un ruolo da protagonista, forte anche della percentuale che potrebbe ricavare dalla cessione dall’Atalanta del “Papu” Gomez (si parla del 30% sulla futura vendita): per il centrocampo, nel frattempo, già tesserati Lodi (ritorno illustre) e Caccetta, oltre al difensore Tedeschi. Gli etnei hanno molti colpi in canna, soprattutto in attacco, reparto che potrebbe aggiudicarsi La Mantia e Arma, obiettivi principali.

A Cosenza, iniziata l’era Fontana, prima scelta del nuovo DS rossoblu, Stefano Trinchera, ora si attendono i primi colpi di mercato. La matricola Sicula Leonzio è sulle tracce dell’esterno d’attacco Mauro Bollino, classe 1994, (Trentadue presenze e cinque reti nell’ultimo campionato) e di Reginaldo della Paganese. Rinforzo importante per la Casertana che sta chiudendo per Massimiliano Benassi, portiere classe ’81, proveniente dal Lecce. L’esperto Mariano Stendardo è il colpo del Matera, difensore centrale con lunghissima carriera tra i professionisti.  

Reggina attiva sul mercato: dopo aver chiuso l’affare Cucchietti (portiere ’98 prelevato dal Torino), il club amaranto ha raggiunto l’accordo per il trasferimento di Matthias Solerio, terzino sinistro del 1992, negli ultimi sei mesi all’Avellino. Nel frattempo, è vicina anche la firma di Lorenzo Di Livio, esterno offensivo classe ’97 di proprietà della Roma (figlio del “Soldatino” juventino), reduce dall’esperienza in B con la Ternana. Il Siracusa , dopo il rinnovo di capitan Spinelli, ufficializza il nuovo tecnico, Paolo Bianco, fissando le date del precampionato, che si svolgerà dal 16 al 29 luglio a Palazzolo Acreide.

La Juve Stabia si affida a Fabio Caserta in panchina e corteggia l’esterno destro Rebecato della Spal. Anche il Rende fa sul serio credendo nel ripescaggio: Francesco Pambianchi, ex di Spal e Foggia, nonché ex capitano del Taranto nell’ultima stagione, ha firmato con la squadra calabrese.

 

 

Danilo Ciancio

Related posts

Il procuratore Maurizio Casilli: “Grandi rimane a Catanzaro”

admin

Catanzaro Beach Soccer verso le sfide del 5 e 6 luglio – La Photogallery

admin

Scuola Calcio giallorossa, domenica 22 l’Open Day al “Ceravolo”

admin