Con il posticipo di ieri, che ha visto il Catania frenare le ambizioni del Matera, si conclude il turno della 24^ giornata di Lega Pro, girone C.

Grazie ad un gol per tempo, con il nuovo acquisto Pozzebon e un’autorete di Armellino, i siciliani rilanciano le proprie ambizioni playoff a discapito dei lucani guidati da Auteri, che perdono così il primato in classifica. E’ il turno del Foggia, alla quarta vittoria consecutiva , questa volta ai danni di un volenteroso Messina: i satanelli agganciano la vetta solitaria con le reti di Mazzeo, Deli e un’autorete di Palumbo, tutte nel secondo tempo. Anche il Lecce arresta la sua corsa a Caserta, sconfitto di misura per 1-0, con gol di Ciotola: i salentini, in superiorità numerica per tutto il secondo tempo a causa dell’espulsione del casertano Giorno, non riescono a recuperare lo svantaggio grazie anche al portiere di casa, Ginestra, che si supera tra i pali.

Cade nuovamente la Juve Stabia, in vantaggio di due gol grazie ad una doppietta di Paponi, per poi farsi sorprendere dal Siracusa che, sul finale del primo tempo, riapre la partita con Scardina e nel secondo completa la rimonta con i gol di Catania e Spinelli. Il Francavilla, sempre più outsider del campionato, conquista la sesta vittoria consecutiva e consolida la posizione nei playoff, battendo 2-0 l’Akragas capace di resistere solo un tempo per poi crollare sui gol di Abate e Pastore. Avanzano anche Fidelis Andria e Fondi: i pugliesi si aggiudicano il derby con il Taranto per 2-1 grazie ad un guizzo finale di Aya. Identico risultato per i laziali sul Melfi, che sciupa un rigore con Calderini ed è sempre più in crisi con l’ottava sconfitta consecutiva: di Giannone e Albodoro i gol della vittoria per il Fondi.

Il Cosenza mantiene la sesta posizione in classifica, pur sbagliando un rigore nel primo tempo con Statella ma pareggiando il derby con la Vibonese (ultima in classifica): botta e risposta tra Saraniti ed il nuovo acquisto dei lupi, Calamai. Finalmente corsaro il Catanzaro che, con il neo-acquisto Zanini ed il sorprendente Icardi, riporta il sorriso sui Tre Colli firmando il blitz a Pagani. Dell’ex Firenze il momentaneo pareggio degli azzurrostellati.

Unico risultato a reti bianche nel girone C al Granillo, tra Reggina e Monopoli, entrambe riversate in zone medio-basse di classifica, con i pugliesi sicuramente più tranquilli: errori sotto porta per gli amaranto (in particolare con Coralli e Knudsen) e gli interventi strepitosi del portiere di casa Sala, confezionano un pareggio nel complesso giusto.

 

Danilo Ciancio

Related posts

“E’ successo in….” – ultima giornata

admin

“E’ successo in…” – 3^ giornata

admin

“E’ successo in…” – Playoff girone C, Primo Turno

admin