Comunicati Ufficiali Notizie Primo Piano

Terremoto giudiziario: il presidente Cosentino ai domiciliari

banner

Avremmo voluto celebrare il mantenimento della categoria, senza pensare ad altro, almeno per qualche giorno, ma purtroppo, ci troviamo costretti a scrivere di cronaca, riportando gravi fatti, che nulla hanno a che vedere con il calcio. Sembra la sceneggiatura di un film, ma è la realtà: nemmeno il tempo di assimilare l’agognata salvezza, che un nuovo terremoto, si è scatenato, in queste ore, per la famiglia Cosentino. E stavolta, l’inchiesta non riguarda l’ambito sportivo.

La Guardia di Finanza di Reggio Calabria, unitamente alla Procura di Palmi, sta eseguendo, in queste ore, arresti nel reggino: tra le persone coinvolte nell’operazione, proprio il presidente dell’US Catanzaro, Giuseppe Cosentino, e sua figlia Ambra. Le indagini portate avanti dalle Fiamme Gialle, pare stiano facendo chiarezza su una presunta “associazione a delinquere, aggravata dalla transnazionalità, finalizzata alla commissione di reati di natura fiscale, riciclaggio, trasferimento fraudolento di valori e appropriazione indebita di cospicue somme di denaro in danno di una società operante nel settore dell’import/export la Gicos”. La misura cautelare, al momento riguarda otto persone: Giuseppe ed Ambra Cosentino si trovano, adesso, agli arresti domiciliari.

Nelle prossime ore, i dettagli dell’operazione. Senza dubbio, una notizia sconvolgente, anche per i tifosi del Catanzaro, che giusto ieri, tiravano un sospiro di sollievo per aver scongiurato la retrocessione tra i dilettanti.

Related posts

Sport 360 – Reggina penalizzata di 12 punti, inibizione per Foti

admin

Risoluzione del contratto per Morosini

admin

Il Catanzaro ritorna alla vittoria: 2-0 sulla Viterbese e terzo posto

admin