Allenamenti Il Punto Interviste Primo Piano

US, Calvarese e Patti pronti per la Juve Stabia

banner

Calvarese_Foggia_2016La difesa del Catanzaro sabato al Menti sarà decimata a causa delle squalifiche di Bernardi e Squillace. Probabilmente al loro posto Mister Erra manderà sul sintetico di Castellammare Calvarese e Patti.

I due calciatori dovrebbero schierarsi sulle fasce, con il secondo chiamato a ricoprire il ruolo di terzino sinistro dopo aver esser stato schierato da centrale ultimamente. Tra l’altro, Patti ha già giocato contro la Juve Stabia in trasferta con l’Ischia, realizzando anche una rete nel rocambolesco 4-4.

Entrambi i difensori sono intervenuti nell’incontro settimanale con la stampa. Per il terzino destro, quella contro il Foggia, è stata l’occasione per tornare a vestire la maglia giallorossa; l’ultima gara infatti risale alla prima di campionato contro la Casertana. Complice l’espulsione di Bernardi, il tecnico lo ha mandato in campo al posto di Firenze per ristabilire la difesa a quattro. Sia contro la Juve Stabia che al “Ceravolo” con l’Akragas, dovrebbe quindi toccare a lui. Naturalmente, spera di poter disputare due eccellenti match in modo da “mettere in difficoltà” l’allenatore delle Aquile.

Patti con l'Ischia
Patti con l’Ischia

Patti, si è invece soffermato sulle sette reti incassate nelle ultime tre partite. “Episodi sfortunati da non imputare alla difesa”, ha dichiarato il difensore ex Ischia. Un punto solo in questo inizio di 2016. Un magro bottino che però non lo preoccupa poiché “le prestazioni sono state buone”. Anche contro i satanelli (secondo lui, la squadra più forte del girone), il Catanzaro ha giocato a viso aperto, non meritando un passivo così pesante. Con le Vespe sarà una sfida complicata: un avversario costruito per vincere, ma secondo i due difensori, l’US ha tutte le carte in regola per uscire con un risultato utile. Un’insidia potrebbe essere il campo sintetico.

Sia Calvarese che Patti, insomma, sembrano assolutamente pronti per la gara in Campania: una partita da non sbagliare assolutamente per proseguire il cammino che conduce alla salvezza.

Ferdinando Capicotto

Related posts

US, dopo Sarao arriva Tavares per rinforzare l’attacco

admin

Diario dal ritiro: parlano Riggio e Nicoletti

admin

Aquile, sette reti al Cotronei. Show di Ingretolli

admin