Il Punto Notizie Primo Piano

US, perlustrazione al “Ceravolo”. Noto: “Idea museo e foresteria per giovani”

banner

La prima “uscita” in qualità di massimi esponenti della nuova società. L’ingegner Noto ed il dottor Meddis, sotto il sole cocente del pomeriggio, hanno operato un sopralluogo cognitivo, presso il “Nicola Ceravolo“, per appurare lo stato d’avanzamento dei lavori, ora che, finalmente, possiamo parlare di “futuro”.

Accompagnati nella loro visita dal sindaco Abramo, i dirigenti dell’US hanno potuto tastare con mano la situazione dell’impianto, che versa in una sorta di stallo da anni, oramai: la gestione Cosentino, dal 2011 al 2017, non ha mai potuto disporre del settore Distinti dello stadio ed è ora che la gradinata venga finalmente restituita alla tifoseria, con un campionato alle porte. In primo luogo, ciò sarebbe fondamentale ai fini della campagna abbonamenti.

Soddisfatto il Primo Cittadino (<<Si va’ verso una buona conclusione, sono felicissimo>>, annuncia), il quale, nel computo generale, prevede la consegna dei Distinti <<entro quindici giorni>>, potendo contare sugli spogliatoi arredati, oltre al “Campo B”, terminato da due mesi (giusto per citare i punti principali).

Non solo la nuova sede della società, ma anche un museo storico ed una foresteria per i ragazzi del settore giovanile, poiché lo spazio lo consente: queste le idee di Floriano Noto, il quale, prima di esprimersi circa la reale tempistica, attende di effettuare un altro sopralluogo con i tecnici. Di sicuro, entro la prossima settimana verrà reso noto l’organigramma della società.

 

Related posts

Icardi si rilancia: “Devo riconfermarmi. Rinnovo? Perché no”

admin

Gubbio-Catanzaro: info vendita tagliandi

admin

Moriero: “Qui per vincere” – La Photogallery

admin