Il Punto Primo Piano

Se tutto va bene, sarà… penalizzazione

banner

Nel mentre i protagonisti di questa, estenuante, tornata elettorale, smaltiscono le proprie sensazioni, poche ore dopo la chiusura dei seggi (gioia e soddisfazione per il sindaco riconfermato, amarezza per il candidato sconfitto), “l’ordine del giorno” di Palazzo De Nobili, vede l’intricata situazione del Catanzaro Calcio, in cima alla lista.

E’ quanto si apprende, ma non servivano conferme, stando a quanto dichiarato, a caldo, nella notte, dal Primo Cittadino incaricato, Sergio Abramo: <<Già domani (oggi), avremo un incontro per discutere della situazione dell’US. Fino a giorno 30, ci dedicheremo al Catanzaro Calcio>>, annuncia il sindaco, neo-eletto, a dimostrazione del fatto che non è possibile derogare, ulteriormente. Perdere altro tempo, facendo trascorrere i giorni, sarebbe oltremodo distruttivo. Infatti, comunque si evolverà la vicenda, auspicando una soluzione della stessa, in tempi brevi, le Aquile si appresteranno a disputare il prossimo (eventuale) campionato di Serie C, con punti di penalizzazione. Ci risiamo! Gli spettri del passato, tornano prepotentemente.

La famiglia Cosentino, nella figura dell’amministratore unico, Gessica, dovrebbe provvedere al versamento degli stipendi dei giocatori  (oggi scade il termine), però soltanto fino alla mensilità di marzo e non fino a maggio, come criterio minimo imposto dalla Lega, nell’iter da seguire, per formalizzare l’iscrizione, considerando altri esborsi, non di esigua entità, tra emolumenti e oneri fiscali, oltre alla fideiussione. Venendo al nocciolo della questione, pare occorra almeno un milione (euro più, euro meno), per tappare le falle e guardare al futuro.

Certamente, la speranza è quella di avere, nel giro di qualche ora, il nome di qualcuno che si faccia avanti, mettendo sul tavolo “moneta”, voglia e buoni propositi; ma al momento appare utopistico, un simile auspicio.

 

Related posts

“Ricordati di me…” – Marcello Corazzini, difensore col vizio del gol

admin

Aquile, pareggio senza reti ad Andria in dieci. Con il Monopoli sarà decisiva

admin

La Casertana pesca dall’Avellino, a Bisceglie è caos: il punto sul Mercato

admin