Allenamenti Il Punto Primo Piano

Verso Catanzaro-Monopoli. Domani test con gli Allievi

banner

Il Catanzaro ha il destino nelle sue mani. Sarebbe opportuno, tuttavia, non giocare a dadi con la propria sorte, con lo spettro playout che ripiomba funesto (sostanzialmente non si è mai defilato), dopo aver fallito l’importante match-ball di Melfi, come accaduto precedentemente a Messina, Taranto. La “cura” di cui avrebbero bisogno le Aquile, funzionerebbe soltanto se assunta “per accumulo” e non “a gocce”, una tantum, perché non ha senso sfoderare una buona prestazione contro un avversario quotato (vedi Matera) se poi si capitola al suolo, sul campo di una diretta concorrente, per di più senza un minimo di grinta e orgoglio. Alessandro Erra ha ereditato una situazione difficilissima, ne era consapevole, però, ancor prima di operare i giusti accorgimenti tattici, il “tecnico” deve far posto al “mental coach”, lavorando sul “bipolarismo” di una squadra incapace di mantenere la stessa intensità per due partite consecutive. Non è proseguendo a singhiozzi che la salvezza verrà centrata. Nemmeno disputando eventualmente i playout. Ciò nonostante, la classifica non ci condanna e ci indica l’opportunità di rialzare la testa e provarci. Ma dobbiamo scegliere da che parte stare. Dovremo guardarci negli occhi, e decidere se affrontare un finale di campionato di fuoco, da agnelli o da aquile. Dipenderà dalle motivazioni, non più dalla difesa schierata “a quattro” o dalla presenza di un trequartista. Dipenderà dall’ardore degli uomini.

Dunque, in vista dell’impegno con il Monopoli (mancherà Van Ransbeeck, squalificato), il gruppo si è ritrovato questa mattina al “Ceravolo”, così come succederà nei prossimi giorni, a causa del disguido all’impianto idrico del PoliGiovino. Differenziato per Pagano e Campagna, con Zanini sottoposto a risonanza magnetica, gli uomini di Erra hanno svolto un lavoro incentrato sulle situazioni di palla inattiva e fase di “non possesso”, oltre ai consueti esercizi di natura tecnica. Domani pomeriggio, alle ore 15.00, è in programma un test in famiglia con gli Allievi, sempre all’ex “Militare”.

 

 

Cosimo Simonetta

Related posts

Ufficiale: ricorso respinto alla Nocerina. Domenica “Ceravolo” chiuso

admin

Bernardo porta le Aquile in Paradiso: “il” derby è dei giallorossi!

admin

Aquile, quattro gol al Sambiase

admin